Julien Mauve, “Greetings From Mars”.


In uno scenario del tutto credibile, Julien Mauve ha immaginato dei turisti su Marte armati di cellulare, macchina fotografica o selfiestick. Li ha immaginati mentre si aggirano per il pianeta deserto percorrendo spazi sconfinati, facendo una pausa, scattando una foto.



Quello di Julien Mauve è un progetto che parla di scoperta ed esplorazione con tanta ironia quanta precisione: per la serie, realizzata durante un viaggio negli Stati Uniti tra la California e lo Utah, ha utilizzando repliche delle tute spaziali indossate dagli astronauti durante il programma Apollo tra il 1968 e il 1975.



La serie completa e gli altri lavori di Julien Mauve si possono vedere sul suo sito www.julienmauve.com