Alicia Framis, “Lost Astronaut”.


“Lost Astronaut” è una performance che intende esplorare la possibilità di vivere sulla luna attraverso il personaggio ironico e immaginario di una donna astronauta. Il progetto, realizzato da Alicia Framis nell’ambito di Performa Festival in New York nel 2009, ha visto l’artista indossare per due settimane una tuta spaziale degli anni ’70 dell’ex unione Sovietica per poi vagare per le strade di New York o vivere al Campo Base allestito al 15 di Wooster Street dove tra disegni, prototipi e sperimentazioni è stata chiamata da numerosi artisti invitati a compiere delle azioni.



Sfiorando il tema della totale assenza di donne nei programmi di sbarco sul satellite terrestre, Lost Astronaut fornisce una finzione che risponde scherzosamente al tema della evoluzione dell'architettura e dei nostri possibili modi di vita in un momento in cui gli insediamenti nello spazio stanno diventando scientificamente possibili.



La serie completa di Alicia Framis si può vedere sul suo sito: aliciaframis.com